Si appoggia a palo e muore fulminato

Tragedia a Santa Maria Capua Vetere (Caserta), dove un ragazzo di 25 anni, Giovanni Cepparulo, è morto fulminato dopo aver toccato un circuito elettrico che fuoriusciva probabilmente da un palo dell'illuminazione pubblica. Il fatto è avvenuto in via Della Valle. Secondo quanto accertato dalla Polizia di Stato, il giovane stava scavalcando il cancello di un'abitazione, probabilmente per andare da una ragazza; inavvertitamente ha toccato un palo posto vicino ed è rimasto fulminato, morendo sul colpo. Sul corpo verrà effettuata autopsia. I poliziotti del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere stanno cercando di capire come sia potuto accadere, e se vi siano responsabilità in chi doveva realizzare la manutenzione. Il 25enne lavorava nella rosticceria dei genitori e il mese prossimo si sarebbe dovuto sposare. (

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fragneto Monforte

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...